Cadillac and Dinosaurs: twist sul Gin sour | Cocktail Engineering
Drink

Cadillac and Dinosaurs: twist sul Gin sour

cocktail engineering gin sour giovanni ceccarelli clorofilla sciroppo

Per la rubrica drink vi presento una creazione di Andrea Minarelli, bartender ferrarese. Questo drink è un twist sul Gin Sour.

Ad Aprile ho tenuto un breve seminario sulle spezie presso Spazio Versatile (Vargros). Per quella occasione ho chiesto ad Andrea Minarelli, amico di lunga data, di presentare un drink di sua invenzione. Andrea mi ha proposto subito il Cadillac and Dinosaurs. Ho deciso di condividere la ricetta sul blog perché mi è particolarmente piaciuto!

Ricetta del Cadillac and Dinosaurs:

– 5cl London dry Gin;
– 2cl Clorofilla mix;
– 2cl succo di lime fresco;
– float di gocce di olio aromatizzato fiori di gelsomino;
– spolverata di Pimento.

Versare il Gin, il Clorofilla mix e il succo di lime in uno shaker. Shakerare vigorosamente e filtrare (doppia filtrazione) in una coppetta precedentemente raffreddata. Con un contagocce stratificate qualche goccia di olio al gelsomino sul drink e con un macinapepe cospargete una leggera spolverata di Pimento (pepe garofanato o all spice).

Clorofilla mix
Il Clorofilla mix è un premix che si ottiene a partire da spinaci, ortica e basilico. Andrea lo ha chiamato così perché questo premix ha un bel colore verde, proprio come il famoso pigmento protagonista della fotosintesi. Come si può facilmente immaginare anche il sapore è spiccatamente erbaceo e aromatico.

Vediamo come prepararlo.

Come prima cosa dovete rimuovere i gambi all’ortica e farle bollire per 10 minuti in acqua di modo che perdano il potere urticante. A questo punto, in un estrattore estraete le ortiche bollite e strizzate, poi gli spinaci freschi ed infine il basilico. Filtrate bene i succhi attraverso un colino (chinoise). Unite i succhi in queste proporzioni: 25cl ortica, 20cl spinaci e 5cl basilico.

A questo punto preparare uno sciroppo di fruttosio 2:1 (il fruttosio deve essere il doppio in peso rispetto all’acqua). Lo sciroppo di fruttosio può essere preparato a temperatura ambiente, non è necessario scaldare.

Miscelate il premix di erbe e lo sciroppo di fruttosio in pari volume (es. 50cl di estratto e 50cl di sciroppo). Imbottigliate e conservate in frigo per 2 giorni. Attenzione! Il colore tende a cambiare quindi conservate in frigo e preparatene solo la quantità che riuscite a smaltire in 2 giorni.

Olio ai fiori di gelsomino
L’olio ai fiori di gelsomino è molto semplice da realizzare. Potete realizzarlo sous-vide oppure a bagno maria. Versate in una pentola dell’olio extravergine di oliva e i fiori di gelsomino essiccati. I fiori di gelsomino dovete tritarli leggermente in un mortaio. Portate l’olio alla temperatura di 50°C  (max 60°C), versatile all’interno i fiori, coprite e lasciate macerare a temperatura costante per 30 minuti circa.

Filtrate, fate raffreddare e imbottigliate.

Fiori di gelsomino e pimento sono parte della mia linea SPEZIA VERSATILE. Acquista per il tuo bar presso Vargros oppure su Elitespiritstore.com

Buona miscelazione,
Giovanni

Art director della fotografia: Laura Ceccacci

Comments

comments

Ti potrebbe interessare

%d bloggers like this: