2017, Considerazioni di fine anno! | Giovanni Ceccarelli
Reportage

2017, Considerazioni di fine anno!

Come l’anno scorso un breve resoconto di questo 2017!

Blog
Come sapete il blog è andato online nell’aprile 2016. Nel 2016 ho pubblicato 25 articoli che sono stati letti 82484 volte da 28 mila lettori! La newsletter aveva 300 iscritti.

Il 2017 è andato ancora meglio!

I lettori sono stati 50200 (50 mila!!!), gli articoli sono saliti a 75 e sono stati letti 159189 volte (159 mila!!!). Gli articoli più letti sono quelli sul ghiaccio. La newsletter oggi conta 700 iscritti.

A giugno ho iniziato a tradurre il blog in inglese. Oggi tutti gli articoli sono in doppia lingua: italiano e inglese. In alto trovate una piccola bandierina dalla quale selezionare la traduzione!

Ho anche iniziato dei lavori di restyling della home-page. Entro marzo il blog avrà una nuova home-page!

Devo ringraziare di cuore Mirco Camilletti, Jonathan di Vincenzo e Mirko Turconi che condividono sul blog le loro ricette. Grazie anche al GreenBar di Fano che mi ha permesso di pubblicare le ricette che abbiamo inserito in carta drink. Dal prossimo anno anche una barlady (anzi LA barlady) pubblicherà qualche ricetta sul blog. Stay tuned!

Drink Factory
Anche quest’anno l’attività formativa in Drink Factory è andata più che bene! Abbiamo organizzato 9 seminari sulle preparazioni home-made nelle città di Bologna (la nostra sede), Milano presso Spazio Versatile e Roma presso Flair Project! I corsi di Miscelazione avanzata sono stati invece 5. A questi si sono aggiunti alcuni corsi privati e consulenze. Grazie a tutti i corsisti e a tutti coloro che hanno affidato la loro formazione a noi. Insegnare è un lavoro. Chi lavora 6/7 al bar cerca di offrire un’esperienza sempre migliore ai propri clienti. Chi insegna cerca di fare lo stesso per i propri corsisti con studio, impegno e dedizione. Questa è la nostra filosofia in Drink Factory.

Per il prossimo anno stiamo lavorando ad un nuovo corso di formazione in collaborazione con uno dei maggiori professionisti italiani. Sarà un duetto: io e lui per un programma unico, mai visto prima. Stay tuned.

GreenBar
Quest’estate ho anche lavorato al GreenBar di Fano. Abbiamo redatto una carta drink ambiziosa, con 30 signature drink e tanti home-made. Dico ambiziosa perché il GreenBar è un locale in una zona di mare, molto frequentato. Nel week-end, dopo le 24 è disco-bar. Nonostante tutte le difficoltà siamo riusciti ad unire una proposta di qualità, con ottimi distillati e molte preparazioni home-made. Tutto questo non sarebbe stato possibile senza un duro lavoro di squadra. Grazie a: Antonella, Toni, Lupo da Avezzano, Natalia, Roberto, Mirco, Adriano, Macho, Giovanni, Habib e Habib, James, Laura, Pinki e Irsi.

BarTales
Anche quest’anno ho collaborato attivamente con BarTales. Ho iniziato a scrivere per questa rivista dal suo primo numero, nel 2013. Scrivere per BarTales è difficile perché è difficile sintetizzare e rendere semplici argomenti complessi. Un mio articolo che leggete in 5 minuti (4000 battute, una pagina e mezzo di word) richiede più di un mese di ricerche e due settimane di stesura e perfezionamento. Vado sempre alla radice delle informazioni (principalmente pubblicazioni scientifiche), non mi accontento mai di ciò che trovo già in rete. Grazie a Fabio, Melania e tutta la redazione.

Spezia Versatile
Insieme a Vargros e Spazio Versatile, abbiamo dato vita ad una linea di spezie per bartenders! Grazie a tutto lo staff di Vargros e Spazio Versatile, in particolare a Federico, Pier e Francesco! Le spezie le trovate in vendita presso Vargros a Milano oppure on-line su EliteSpiritStore !

I miei viaggi
Quest’anno ho viaggiato meno del 2017, non per motivi di lavoro, ma personali. Sono stato di nuovo in Etiopia, ormai una seconda casa per me. Voglio ringraziare Gino, caro amico che rende ogni volta i miei viaggi unici. Qua il suo sito: http://thisisafricantours.com . Se dovete andare in Africa, contattatelo. Nel 2018 vorrei tornare in Etiopia e accompagnare dei bartender avventurosi alla scoperta del caffè: conosco bene quella zona e ho dei contatti interessanti.

Domani partirò per l’Indonesia, in particolare andrò nelle isole Molucche. Da qui cercherò  di raggiungere (non è scontato che ci riesca) le Isole Banda, zona di origine della noce moscata. Seguitemi su instagram il mio viaggio: https://www.instagram.com/giovanni.ceccarelli . Della noce moscata ho parlato in uno degli ultimi articoli di BarTales.

Bene, direi che per quest’anno è tutto! Ci vediamo nel 2018.

Buone feste a tutti!
Giovanni


[Voti: 8    Media Voto: 5/5]

Comments

comments

Ti potrebbe interessare