Gimlet cocktail: ricetta e tecnica di preparazione

• Ricette con Gin 


Tempo di Lettura: 3 minuti

Il Gimlet è un cocktail a base Gin e Lime Cordial, che viene shakerato e servito in coppetta. Elegante, profumato e dal gusto leggermente acido è perfetto in qualunque situazione. 

Vediamo insieme la Ricetta del Gimlet e come prepararlo alla perfezione.

Ingredienti

  • 50 ml Plymouth Navy Strenght o 60 ml London Dry Gin
  • 30 ml Lime Cordial

Strumentazione

  • Shaker
  • Strainer
  • Colino conico
  • Bar spoon
  • Jigger
  • Coppetta da 180 ml
  • Paletta per il Ghiaccio

Preparazione

Versate tutti gli ingredienti nello shaker, miscelate con il barspoon e valutate se vi piace questo equilibrio. Correggete eventualmente aggiungendo Gin, Lime Cordial o un po’ di succo di lime fresco.

Quando assaggiate, ricordatevi che questo drink verrà successivamente diluito e raffreddato, quindi il tenore alcolico e l’acidità/dolcezza prima della shakerata, saranno diversi da quelli dopo la shakerata. È necessaria un po’ di esperienza per capire bene questo meccanismo, quindi provate e riprovate!

A questo punto aggiungete ghiaccio e shakerate vigorosamente per raffreddare e diluire. Questo è un drink che shakero abbastanza a lungo.



Raggiunta la temperatura e la diluizione gradita (anche qui, esperienza!), filtrate con strainer e colino conico (double strain) in una coppetta precedentemente raffreddata.

Decorate come credete! (Io non decoro questo drink)

Il Gin del Gimlet

Per quanto riguarda il Gin, potete utilizzare quello che preferite. A me piace molto preparato con il Plymouth Navy Strenght o con un classico London Dry Gin. Nel primo caso, visto l’elevato tenore alcolico, ne uso 50 ml, altrimenti 60 ml.

Anche con un buon Old Tom non sbagliate!

Se invece siete amanti di Gin di concezione più moderna (passatemi il termine), sentitevi liberi di sperimentare!



Il Lime Cordial

Per quanto mi riguarda, per fare un Gimlet perfetto, il segreto è il Lime Cordial.

Molti bartender preparano il Gimlet come Gin-Succo di Lime-Zucchero, mentre altri lo preparano con un Lime Cordial industriale.

Secondo me sono entrambi migliorabili.

Nella versione Gin-Succo di Lime-Zucchero, manca un aroma fondamentale: quello delle scorze di lime! Sono infatti gli oli essenziali della buccia di questo agrume a rendere questo drink veramente eccezionale.

Nel secondo caso, come ho anche già scritto nell’articolo sul Lime Cordial, consiglio di utilizzare questo ingrediente esclusivamente se preparato home-made. Purtroppo la versione industriale non è il massimo.

Se vuoi imparare a realizzare il Lime Cordial Home-Made clicca qui!

Il Gimlet in Miscelare

Copertina del Libro Miscelare di Mastellari e Ceccarelli - Hoepli editoreCome ben sapete nel 2018 è uscito ‘Miscelare – Manuale di Miscelazione classica, moderna e contemporanea’, libro che ho scritto insieme a Federico Mastellari.

Nel libro trovate una Ricetta del Gimlet che agli occhi di un neofita può sembrare diversa.

La ricetta è la seguente:

  • 60 ml London Dry Gin
  • 30 ml Sciroppo di Lime
  • 10 ml Succo di Lime Fresco

Vi vorrei far notare che la ricetta è in realtà praticamente la stessa perché Sciroppo di Lime + Succo di Lime è il Lime Cordial.

Nel libro Miscelare, abbiamo scritto la ricetta in questo modo perché questa permette di essere twistata più facilmente. Infatti, i 10 ml di Succo di Lime, possono essere sostituiti con un qualunque altro ingrediente acido, come l’aceto di ananas home-made (vedi ricetta John Doe, nostro twist del Gimlet, che appare sempre in Miscelare).

Il mio consiglio è sempre quello di guardare oltre.

Una ricetta è equilibrio e non solo uno sterile elenco di ingredienti.

Storia del Gimlet

La storia del Gimlet è strettamente legata a quella del Lime Cordial. Quest’ultima, la trovate cliccando qui. In questo articolo vi spiego anche come preparare questo fantastico ingrediente.

Se volete approfondire la storia vi invito a leggere questo articolo (clicca qui), scritto da Lucio Tucci, amico, collega e storico dei cocktail.

Buona Miscelazione,
Giovanni

Se questo articolo ti è piaciuto e lo hai trovato utile potresti pensare di iscriverti alla mia area riservata COCKTAIL ENGINEERING PRO ed entrare a far parte della mia community. Iscrivendoti all’area riservata avrai accesso a tanti altri articoli come questo. Clicca qua per scoprire i vantaggi e iscriverti.

Ingredienti
  • 50ml Plymouth Navy Strenght o 60ml London dry gin
  • 30ml Lime Cordial
Strumenti
  • Shaker
  • Strainer
  • Colino a maglie fini
  • Bar Spoon
  • Jigger
  • Coppetta da 180ml
  • Paletta per il ghiaccio

Condividi:

Giovanni Ceccarelli

Sono l'ideatore e coordinatore del blog e del progetto Cocktail Engineering. Per pagarmi gli studi universitari dal 2007 ho iniziato a lavorare come bartender in diversi locali tra Pesaro, Fano e la Riviera romagnola. Nel 2010 mi sono laureato in Ingegneria Energetica (ben presto ho capito che questa non era la mia strada). Dal 2011 sono docente in Drink Factory nei corsi di Miscelazione Avanzata e Preparazioni Home made. Dal 2013 al 2016 ho scritto di scienza e cocktail sulla rivista BarTales. Nel 2016 ho aperto questo blog e lavoro come consulente per Vargros per il quale seleziono spezie ed altri ingredienti.

error: ATTENZIONE: Tutti i contenuti del sito sono protetti da copyright ©