Cannella: materia prima fondamentale nei tiki

• Spezie 


Tempo di Lettura: 3 minuti

La Cannella è una delle spezie più famose al Mondo e, anche nel mondo della miscelazione, è molto utilizzata.

Se provassimo a contare il numero di ricette e preparazioni che riportano la cannella tra i loro ingredienti, rimarremmo a bocca aperta. Per questo, è basilare conoscere l’utilizzo di questa spezia anche in miscelazione e se continuerai a leggere questo articolo, sono sicuro che aumenterai le tue possibilità di creare nuovi meravigliosi drink.

Innanzitutto qualche informazione generale.

La cannella è originaria dello Sri Lanka e si ottiene dalla lavorazione della corteccia interna della pianta Cinnamonum verum (o Cinnamonum zeylanicum). Non deve essere confusa con la Cassia, spezia che si ricava dalla pianta Cinnamonum cassia.

La cannella è molto più delicata ed ha un aroma più complesso mentre la cassia ha un aroma più intenso ma meno complesso. La principale componente aromatica si chiama aldeide cinnamica e rappresenta circa il 70% delle componenti aromatiche di queste piante. Quest’ultima è leggermente solubile in acqua. Questo vuol dire che le preparazioni home-made analcoliche possono essere realizzate ma avranno vita breve.



Vediamo ora quali sono queste preparazioni.

La cannella può essere utilizzata per realizzare sciroppi, sode, per aromatizzare distillati (Pimento dram home-made) o realizzare una tintura (e, se distillata, un alcolato). Ottima come parte speziata nei punch.

Un Jonathan pirotecnico!*

Le preparazioni veramente importanti appartengono tuttavia al mondo Tiki dove non è solo utilizzata come combustibile per drink!

Il Donn’s Mix è infatti l’unione di sciroppo di cannella e spremuta di pompelmo giallo mentre il Gardenia Mix e l’unione di burro, sciroppo di cannella, sciroppo di vaniglia e liquore al pimento (Pimenta dioica).

In un articolo futuro prometto di spiegarvi come si prepara il Gardenia Mix. Ora però vediamo come preparare un Donn’s Mix.

Sminuzzare la cannella in un mortaio e fate un veloce decotto in acqua. Lasciate sobbollire per non più di 5 minuti e ricordatevi di usare il coperchio. Fate intiepidire, filtrate e aggiungete 167gr circa di zucchero bianco ogni 100gr di decotto alla cannella. Poco importa se utilizzate zucchero di canna bianco o di barbabietola, tanto sono la stessa cosa. Una volta sciolto lo zucchero aggiungete succo di pompelmo fresco. Gianni Zottola, il più grande esperto tiki italiano, consiglia due parti di pompelmo e una di sciroppo di cannella. (Visita il suo blog, cliccando qui)

Ingredienti Donn’s Mix

– 100ml sciroppo di cannella home-made;
– 200ml spremuta di pompelmo giallo.



Questa preparazione deve essere smaltita in serata per garantire il massimo della qualità possibile. Il succo degli agrumi infatti ossida velocemente. Lo sciroppo si conserva al massimo 3 giorni, dopo i quali, perderà sapore in maniera sensibile.

Per concludere una ricetta con il Donn’s Mix.

Donga Punch (Don Beach, 1937)

– 5cl rhum martinicano invecchiato;
– 5cl Donn’s Mix;
– 2cl Succo fresco di lime.

Versare gli ingredienti in uno shaker, shakerare e filtrare in coppa. In passato era shakerato con ghiaccio tritato, probabilmente per smorzare il rhum. Personalmente preferisco shakerarlo con ghiaccio a cubi e servirlo in coppa.

Se sei interessato all’acquisto di spezie di qualità, puoi valutare la mia selezione di spezie, Spezia Versatile! Puoi acquistarle all’ingrosso presso Vargros, oppure online cliccando qui!

A presto!
Giovanni

Se questo articolo ti è piaciuto e lo hai trovato utile potresti pensare di iscriverti alla mia area riservata COCKTAIL ENGINEERING PRO ed entrare a far parte della mia community. Iscrivendoti all’area riservata avrai accesso a tanti altri articoli come questo. Clicca qua per scoprire i vantaggi e iscriverti.

Condividi:

Giovanni Ceccarelli

Sono l'ideatore e coordinatore del blog e del progetto Cocktail Engineering. Per pagarmi gli studi universitari dal 2007 ho iniziato a lavorare come bartender in diversi locali tra Pesaro, Fano e la Riviera romagnola. Nel 2010 mi sono laureato in Ingegneria Energetica (ben presto ho capito che questa non era la mia strada). Dal 2011 sono docente in Drink Factory nei corsi di Miscelazione Avanzata e Preparazioni Home made. Dal 2013 al 2016 ho scritto di scienza e cocktail sulla rivista BarTales. Nel 2016 ho aperto questo blog e lavoro come consulente per Vargros per il quale seleziono spezie ed altri ingredienti.

error: ATTENZIONE: Tutti i contenuti del sito sono protetti da copyright ©