Come preservare l’effervescenza delle sode

• Dietro il Bancone 


Ogni giorno, in migliaia di bar e ristoranti italiani, vengono serviti litri e litri di bevande effervescenti, sia alcoliche (prosecco ecc) che analcoliche (cola, tonica ecc).
Buona parte di queste bevande sono utilizzate anche in miscelazione per preparare drink come lo Spritz, il Cuba Libre oppure il Gin Tonic (che ora va proprio di moda). In questo articolo vi svelerò qualche piccolo trucco legato al servizio di queste bevande.

Nulla che l'esperienza non ci abbia già insegnato, ma almeno ...

Questo articolo è riservato agli utenti PRO.
Entra o Registrati per continuare la lettura, è gratis!
Condividi:

Giovanni Ceccarelli

Sono l'ideatore e coordinatore del blog e del progetto Cocktail Engineering. Per pagarmi gli studi universitari dal 2007 ho iniziato a lavorare come bartender in diversi locali tra Pesaro, Fano e la Riviera romagnola. Nel 2010 mi sono laureato in Ingegneria Energetica (ben presto ho capito che quella non è la sua strada). Dal 2011 sono docente in Drink Factory nei corsi di Miscelazione Avanzata e Preparazioni Home made. Dal 2013 al 2016 ho scritto di scienza e cocktail sulla rivista BarTales. Nel 2016 ho aperto questo blog e lavoro come consulente per Vargros per il quale seleziono spezie ed altri ingredienti.

error: ATTENZIONE: Tutti i contenuti del sito sono protetti da copyright ©