Preparazioni Home Made - Parte 1 | Giovanni Ceccarelli

Preparazioni Home Made – Parte 1

corso home made giovanni ceccarelli drink factory cocktail engineering

BOLOGNA

Ottobre 2019
14-17 Ottobre
(Sold out – solo lista di attesa)

C/O Drink Factory

miscelare-giovanni-ceccarelli   

MILANO

Ottobre 2019
01-04 Ottobre
(9 posti liberi)

C/O Spazio Versatile

ROMA 

Nessuna data disponibile

C/O Flair Project

Il corso si rivolge ai professionisti che sono interessati ad approfondire, in maniera critica, le preparazioni home made e le tecniche miscelazione contemporanea.

Partendo dalla conoscenza delle materie prime, delle strumentazioni necessarie e delle basilari norme igieniche, prepareremo sciroppi, shrubs, sode, schiume, infusioni alcoliche e bitters. Utilizzeremo ingredienti comuni e insoliti, per creare nuove combinazioni aromatiche da proporre nei vostri bar.

Questo seminario ha tre pilastri fondamentali: gusto, tecniche e conoscenza delle materie prime.

Gusto. Se un drink è ben bilanciato e gradevole lo si capisce solo assaggiando. Sul gusto si basa il lavoro del barman.

Conoscenza delle materie prime. Conoscere nel dettaglio le materie prime ci permette di capire qual è la miglior tecnica da utilizzare a seconda del risultato che si vuole ottenere. Un esempio: esistono almeno 4 tecniche diverse per realizzare 4 sciroppi di ananas dal sapore diverso. 

Tecniche. Conoscere le tecniche vuol dire saper gestire diversi parametri. Gestire pressione, temperatura, tempo, superficie ecc, ci permette di ottenere il massimo da una materia prima e di rendere replicabile e non casuale il risultato.

Lo scopo del corso è quindi imparare a realizzare preparazioni home made personali, uniche, da proporre ai propri clienti: la tecnica non deve essere fine a se stessa, ma deve essere in funzione della materia prima selezionata e del risultato gustativo desiderato. 

Ingredienti

Durante il corso utilizzeremo e degusteremo materie prime sia in purezza, sia trasformate in preparazioni home made.

– Zuccheri, canna da zucchero, miele e altri dolcificanti;
– Frutta e verdura: scelta, utilizzo e conservazione;
– Spezie e piante aromatiche, sia secche che fresche;
– Gli additivi: acidi, emulsionanti e schiumogeni
– Varie (es. acidi, frutta secca, farine, alghe, funghi…)

Programma

Per realizzare qualunque preparazione home made è necessario approfondire le tecniche estrattive, ovvero quelle tecniche che permetto di trasformare una materia prima da solida a liquida. Padroni delle tecniche estrattive andremo a realizzare sciroppi, shrub, schiume (foam, arie e velluti), sode aromatizzate, infusioni alcoliche (tra cui fat wash), tinture, liquori, distillati e bitters.

Verranno anche approfondite tecniche come la gassatura dei drink, l’invecchiamento dei drink in botte, la riduzione a freddo, la cottura sous-vide.

Home-made è fare quello che i cuochi o gli chef fanno da sempre: trasformare materie prime per creare ingredienti per i loro piatti, per avere nuovi sapori.

Tecniche e strumentazione

– pHmetro: uso degli acidi
– Rifrattometro per zuccheri;
– Agitatore magnetico;
– Sifone (gassatura, foam, estrazione a freddo);
– Gassatura e Twist’ sparkle;
– Imbuto separatore e fat wash;
– Sous-vide (infusioni a temperatura controllata, realizzazione side, cottura di frutta e verdura);
– Uso delle botti per invecchiamento;
– Centrifuga vs estrattore;
– Evaporatore rotante: riduzione a freddo e distillazione;
– Omogeneizzatore a ultrasuoni (Sonicatore): trattamento di succhi, estrazioni in alcool.

Offerte
Se ti iscrivi contemporaneamente anche ad Home Made 2, i due corsi li paghi 900€+iva anziché 980€+iva (98€ di risparmio).

COSTO

490€ + iva 22% (598€)

INFO e ISCRIZIONI

(segreteria Drink Factory)
3495289773

info@drinkfactory.net
info@giovanniceccarelli.com

Grazie per aver letto l'articolo, cosa ne pensi?

[Totale: 9    Media Voto: 4.2/5]

Comments

comments

Corso Preparazioni Home Made
Scopri di più!
Corso Preparazioni Home Made
Scopri di più!