Come preparare l'Honey Mix | Giovanni Ceccarelli

Come preparare l’honey mix

honey mix giovanni ceccarelli cocktail engineering

In questo articolo vi spiegherò che cos’é, a che cosa serve e come preparare l’honey mix.

Quante volte vi è capitato di versare del miele in uno shaker e, dopo aver shakerato, buona parte di questo è rimasto incollato sul fondo del vostro tin? Oppure quanto tempo avete perso, rallentando il servizio, cercando di scioglierlo all’interno degli altri ingredienti?

Utilizzare il miele in miscelazione non è banale come sembra perché questo ingrediente è difficile da sciogliere all’interno di un drink. Anche utilizzando miele liquido come quello d’acacia la situazione non migliora.

Questo accade perché il miele ha un elevatissimo contenuto di zuccheri ed è molto denso e viscoso. É miscibile in acqua ed in alcool, tuttavia è un’operazione che richiede un po’ di tempo e che quindi non sempre è possibile fare al momento.

Per utilizzare il miele è necessario preparare un honey mix.

L’honey mix non è altro che una miscela di acqua e miele.

Preparazione

miele giovanni ceccarelli cocktail engineeringPer preparare l’honey mix dovete versare in un contenitore il miele, aggiungere acqua tiepida o a temperatura ambiente, e miscelare con il barspoon finché questo non si sarà completamente sciolto. A questo punto potete travasare il preparato in uno squeezer o in una bottiglia e utilizzarlo direttamente all’interno dei drink, senza aver paura che rimanga incollato alle pareti dello shaker o del bicchiere.

La proporzione da seguire è assolutamente personale. Se volete un honey mix meno dolce diluite maggiormente il miele, se lo volete più dolce aggiungete poca acqua. Io personalmente metto 60% miele e 40% acqua (in volume).

Ingredienti

Dosi per mezzo litro

  • 300 ml di miele;
  • 200 ml di acqua tiepida (40°C)

Ora che avete capito come preparare un honey mix dobbiamo capire come conservarlo.

Purtroppo l’honey mix è un ingrediente che deperisce abbastanza velocemente. Questo accade perché il nostro preparato non ha il tenore zuccherino del miele. Infatti, quest’ultimo è composto per più del 70% del suo peso da zuccheri, che impediscono ai batteri di proliferare.

La coperta è corta: se vogliamo che il miele si sciolga nei drink e sia veloce da versare, dobbiamo diluirlo ma, facendo questo, abbassiamo il suo tenore zuccherino.

Quindi l’honey mix va conservato in frigo, in uno squeezer chiuso con tappo, oppure in una bottiglia e va utilizzato in 3-4 giorni. Un ultimo consiglio: poiché veloce da preparare, non esagerate nelle quantità.

Buona miscelazione,
Giovanni

 

Se l’articolo ti è piaciuto lasciami 5 stelline qua sotto, un commento (se vuoi) e condividi con i tuoi amici!


[Voti: 63    Media Voto: 4.4/5]

Comments

comments