Ricetta Mai Tai '44: Ingredienti e Preparazione | Giovanni Ceccarelli

Ricetta Mai Tai ’44: Ingredienti e Preparazione

mai-tai-trader-vic-44

Il Mai Tai, insieme allo Zombie, è uno dei cocktail più iconici della miscelazione Tiki. Di Mai Tai ne esistono molte versioni, ma la ricetta di Trader Vic del ’44 è considerata quella di riferimento.

Ingredienti

  • 30 ml (1 oz.) Rum dark giamaicano
  • 30 ml (1 oz.) Rum invecchiato martinicano
  • 15 ml (½ oz.) Orange Curaçao
  • 30 ml (1 oz.) Succo di lime fresco
  • 15 ml (½ oz.) Sciroppo di Orzata

Strumentazione

  • Shaker
  • Tumbler basso da 35 cl
  • Jigger
  • Spremi lime
  • Tagliere e coltello

Preparazione

Nello shaker versate tutti gli ingredienti e aggiungete una paletta di ghiaccio tritato. Shakerate e versate tutto, ghiaccio compreso, all’interno del bicchiere. Se necessario aggiungete altro ghiaccio tritato e decorate con un ciuffo di menta.

I rum del Mai Tai

La scelta del rum nel Mai Tai è fondamentale, in base ai distillati scelti questo drink avrà connotazioni di sapore completamente diverse.

miscelare-giovanni-ceccarelli

Io personalmente apprezzo molto un Mai Tai realizzato miscelando un rum dark giamaicano con un rum invecchiato martinicano. In particolare con Myers’s Original dark e J. Bally Ambrè avrete una nota morbida e vagamente fumosa mentre utilizzando Appleton Estate 12 e Saint James Ambrè avrete una nota più secca e legnosa.

Il consiglio è di provare questo drink con rum diversi, trovando il vostro equilibrio, ma cercando sempre di esaltare il distillato caraibico. Non consiglio di miscelare un Mai Tai utilizzando due rum simili come, per esempio, due cubani, un portoricano ed un cubano oppure due martinicani.

Consigli

La riuscita del Mai Tai non dipende solo dal rum, anche se questo è l’ingrediente che ne determina il carattere generale.

Come Orange Curaçao consiglio l’eccellente Pierre Ferrand Dry Curaçao. Costa più degli altri, ma la differenza è notevole.

Il succo di lime deve essere fresco meglio spremuto al momento. Se non puoi spremere il succo al momento, leggi il mio articolo su come conservare succhi ed estratti. Da evitare assolutamente i succhi imbottigliati.

Prestate attenzione anche all’orzata! Esistono ottime orzate in commercio, tuttavia questo sciroppo ha spesso un sapore molto marcato. Personalmente utilizzo un’orzata home-made nella quantità di 15 ml ma, se dovessi utilizzare non fatta da me, molto probabilmente diminuirei la quantità a 7-10 ml e aggiungerei un po’ di zucchero liquido (5-7 ml).

Storia del Mai Tai

Se volete conoscere la storia del Mai Tai non posso fare altro che consigliarvi di leggere il blog di Gianni Zottola. Qua sotto i 3 articoli che ha scritto su questo fantastico drink!

Buona Miscelazione,
Giovanni


Rimaniamo in contatto, iscriviti alla Newsletter!

Iscrivendoti alla newsletter riceverai news sugli ultimi articoli pubblicati sul blog, contenuti esclusivi e info sulle mie attività di formazione come corsi, seminari e workshop, sia a pagamento che gratuiti. Non darò la tua email a nessuno e non riceverai spam. Potrai cancellarti in qualunque momento cliccando su ‘unsubscribe’ nel footer della newsletter.





Se l’articolo ti è piaciuto, lasciamo 5 stelline qua sotto!

Grazie per aver letto l'articolo, cosa ne pensi?

[Voti: 9    Media Voto: 4.2/5]

Comments

comments