Whiskey Sour: Ricetta e Preparazione | Giovanni Ceccarelli

Whiskey Sour: Ricetta e Preparazione

whiskey-sour

I Sour, già presenti nella prima edizione del libro di Jerry Thomas, sono drink che seguono tutti la stessa struttura di ricetta: spirito – succo di limone o lime – zucchero – albume d’uovo. L’albume d’uovo, ingrediente che rendi questi drink morbidi al palato, non era presente nelle prime versioni. Il suo utilizzo viene suggerito da Robert Vermeire nel 1922: ‘few drops of egg white improve all Sours’.

Tra tutti, il più conosciuto e apprezzato è sicuramente il Whiskey Sour. Vediamo insieme come preparare questo drink.

Ingredienti

  • 50 ml (1 ¾ oz.) Bourbon Whiskey
  • 30 ml (1 oz.) Succo di limone fresco
  • 15 ml (½ oz.) Sciroppo di zucchero
  • 20 ml (¾ oz.) Albume d’uovo pastorizzato

Strumentazione

  • Coppetta da cocktail
  • Boston Shaker
  • Strainer
  • Colino
  • Aerolatte

Preparazione

Versate tutti gli ingredienti nel boston shaker e montate l’albume con l’aerolatte. Se non avete l’aerolatte effettuate una dry shake (shakerata senza ghiaccio). A questo punto aggiungete ghiaccio e shakerate vigorosamente. Filtrate (double strain) in una coppetta precedentemente raffreddata.

miscelare-giovanni-ceccarelli

Fate un twist di limone sul drink per evitare che si senta l’odore di albume. L’albume d’uovo, se opportunamente dosato, dona cremosità al drink senza alterarne il gusto e l’aroma. Tuttavia l’odore, dopo qualche minuto, potrebbe essere percepibile. Un twist di limone, arancia o di un altro agrume copre completamente l’odore.

La doppia filtrazione (double strain), se effettuata immediatamente dopo la shakerata, prima che la schiuma inizi a separarsi, permette di ottenere una schiuma più fine e compatta perché ‘rompe’ le bolle più grosse. Il risultato è ben visibile nella foto che accompagna questo drink.

Consigli

Se non volete utilizzare l’albume d’uovo, ma ottenere lo stesso risultato in termini di schiuma, potete utilizzare l’aquafaba.

Il drink è anche ottimo servito on the rocks, in questo caso utilizzate un bicchiere basso da 35 cl.

Se vi piace una schiuma più spessa, ma non volete esagerare con l’albume (il drink rischia di diventare astringente), servite il drink in un bicchiere alto e stretto.

Approfondimento tecnico

Ho scritto un articolo di approfondimento sui cocktail Sour. Clicca qua per scoprire tecnica e segreti dietro la preparazione di questo ed altri drink sour.

Buona Miscelazione,
Giovanni

Grazie per aver letto l'articolo, cosa ne pensi?

[Totale: 10    Media Voto: 3.8/5]

Comments

comments

Corso Preparazioni Home Made
Scopri di più!
Corso Preparazioni Home Made
Scopri di più!