Hot Mary: un Twist sul Bloody Mary | Giovanni Ceccarelli

Hot Mary: un Twist sul Bloody Mary

hot mary

In questo articolo spiego come preparare un twist invernale del Bloody Mary, famoso cocktail a base di succo di pomodoro.

Il Bloody Mary è Drink amato da tanti, ma allo stesso tempo anche odiato, per via del succo di pomodoro e dei vari condimenti. Questo twist è molto particolare perché viene servito caldo. È ideale per scaldarsi nelle fredde serate invernali, con le sue note speziate e piccanti non troppo invasive. Senza sbilanciarmi troppo vi dico che può piacere anche a chi non beve solitamente questo tipo di cocktail.

Ingredienti

– 4 cl di Vodka
– 14 cl di Succo di Pomodoro*
– 4 cl di Estratto di peperoncini dolci*
– 1 Peperoncino fresco
– 2 Chiodi di garofano
– Sale q.b.
– Pepe q.b.
– 3-4 Gocce di tabasco

miscelare-giovanni-ceccarelli

Preparazione

In un pentolino versare tutti gli ingredienti, compreso il peperoncino fresco che viene lasciato intero. Il tabasco invece si aggiungerà alla fine, prima di servire il drink.

Portare sul fuoco (BASSO!!!), scaldare e mescolare delicatamente il tutto, aggiustare di sale e pepe, sempre assaggiando, per poter cercare il bilanciamento personale preferito.

L’Etanolo ha una temperatura di ebollizione di 78.4 °C, quindi munirsi di un termometro per non superare questa temperatura. Secondo me la temperatura di servizio ideale è 60°C – 65°C, ma anche in questo caso consiglio di trovare la propria.

Una volta tolto il pentolino dal fuoco, aggiungere il tabasco e mescolare.

Versare nel bicchiere da servizio che si ritiene più opportuno. Io lo servo come punch, travasandolo di volta in volta in un bicchiere più piccolo (vedi foto).

Alcuni Consigli

Quando devo inventare un nuovo drink, oppure fare un twist on classics, mi concentro sempre sugli ingredienti e ragiono sul miglior metodo di preparazione. 

Dal punto di vista tecnico, preparare questo drink è abbastanza semplice: basta solo scaldare gli ingredienti in un pentolino fino al raggiungimento della temperatura desiderata.

Con gli ingredienti ci possiamo invece divertire!

Pepe timut

Come prima cosa provate a cambiare le spezie. Non per forza dovete usare chiodi di garofano. Provate il pepe Timut, il pepe della Foresta Mascaregna oppure l’All spice!

Selezionate un buon succo di pomodoro. Come prima cosa deve essere al 100%. Se avete un estrattore potete estrarre dei pomodori freschi (a me fanno impazzire i pomodori ciliegini). In alternativa un buon succo di pomodoro in bottiglia (Naty’s è ottimo).

Se non si hanno peperoncini dolci, potete sostituirli con un estratto di peperone giallo. Questo ingrediente ci serve per la sua dolcezza.

La quantità di vodka può sembrare bassa. Ricordatevi che è un drink caldo, se esagerate con l’alcool rischia di essere troppo forte.

Cheers,
Mirco

Se l’articolo ti è piaciuto lasciami 5 stelline qua sotto, un commento (se vuoi) e condividi con i tuoi amici!

Grazie per aver letto l'articolo, cosa ne pensi?

[Voti: 41    Media Voto: 4.2/5]

Comments

comments